La nostra storia

Tutto nasce da un sogno e dal coraggio di crederci

10 Settembre 1997

Nel 1997 avviai la mia attività a Civitanova Marche, dove per diverso tempo progettavo e vendevo decorazioni in Pietra Leccese per esterni, collaborando con architetti e costruttori per decorare ville e palazzi anche in vari paesi del mondo. Durante i miei viaggi mi rendevo conto di quanto i miei clienti amassero l’artigianato italiano. Mi chiedevano di trovare artisti capaci di affrescare le loro ville. Ricordo la frustrazione di chi, consapevole di quanto lavoro ci fosse da fare, non sapesse proprio da dove cominciare.

27 Gennaio 1998

Nel 1998 conobbi l’artista Francesco Palma e, spinti dalla stessa passione, avviammo insieme la FRADA, un atelier d’arte privato che continua ancora oggi a realizzare affreschi dipinti a mano per progetti di lusso tra cui spiccano le residenze reali di Bahrain, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Qatar.

23 Gennaio 2002

Brooklyn, New York

Grazie al mio amico Rocco Alessandro, ottenni un appuntamento con il capo di un’azienda leader nel settore delle finiture d’interni. In viaggio portai con me alcuni campioni di veri affreschi e un grande sogno: viaggiare con i miei artisti e far conoscere al mondo la bellezza e l’arte italiana.

Ore 15.30 - primo piano al Building 661 Driggs Avenue


I vecchi uffici dismessi della produzione dell’allora “Puccio Marble & Onyx” 

 

Finalmente ero nell’ufficio di Paul Puccio. Le pareti erano tappezzate da foto di ville che aveva realizzato per attori e cantanti americani famosi. Paul, pur essendo affascinato dalla bravura degli artisti, rifiutò la mia offerta per via dei lunghi tempi che richiedeva dipingere gli affreschi sul posto. Non potevano affidarci i cantieri per settimane o mesi. I committenti, non concedevano loro tutto quel tempo. Era solo una questione di tempi di consegna delle ville.
La riunione durò meno di 15 minuti.
Dagli uffici della “Puccio Marble and Onyx” andai via con gli occhi lucidi, deluso dalle aspettative e dalle illusioni che mi ero fatto da settimane. Dentro di me, però, ebbe inizio una sfida, una sorta di voglia di riscatto. Promisi a me stesso che sarei ritornato da Paul con la soluzione.

Capii che dovevo risolvere l’unico problema. Il tempo. Per superare quell’ostacolo dovevo realizzare gli affreschi in Italia per poi spedirli e installarli sul posto. Far viaggiare l’arte, non gli artisti. Dovevo creare dei muri trasportabili pertanto arrotolabili, flessibili e resistenti, da poter essere spediti via aerea.
Tornato in Italia contattai i più grandi esperti del settore ma tutti mi dissero che era una missione impossibile. Nella mia immaginazione, però, già esisteva: lo vedevo, lo toccavo, sentivo il suo odore. Ascoltavo persino le parole di Mr. Paul stupefatto dal mio prodotto e dalla soluzione. Era ormai un’ossessione. Non sapevo come, ma doveva solo materializzarsi. Grazie all’indotto del settore calzaturiero di Civitanova Marche, città in cui vivevo, nella bottega di un mio amico, ebbi modo di sperimentare diverse materie prime che lui utilizzava per realizzare le scarpe. Continuai per mesi a realizzare test importando persino dall’estero materiali speciali per poter ottenere risultati migliori.

29 Maggio 2003

Ricorderò per sempre questo giorno come uno dei più significativi della mia vita: l’ AC Milan tornava vittorioso da Manchester dove la sera prima alzava la sua sesta Champions League.
Andai a lavoro felice e sentivo dentro di me che sarebbe stato un giorno speciale. Mi telefonò Sandro, con cui collaboravo per realizzare alcuni test, per vedere i risultati delle ultime prove. Togliemmo i sigilli all’ennesimo rotolo e, come per magia, il campione si srotolò tra le mie mani senza sgretolarsi.
Avevo l’adrenalina a mille, non riuscivo contenermi. Ricordo che alzai il volto al cielo e, con gli occhi carichi di lacrime, espressi tutta la mia gratitudine.
Iniziò così un lungo periodo dedicato a migliorare il prodotto, periodo che continua ancora oggi grazie allo studio e all’impiego di nuove materie prime che ci permettono di ottimizzarlo e di renderlo sempre più performante.

20 Settembre 2004

Demmo il via ai test per riprodurre immagini digitali direttamente sull’intonaco.
Non esisteva alcuna tecnologia in grado di stampare su un materiale del genere.
Fu grazie ad un esperto, Pino Friuli che si appassionò al progetto, che riuscimmo a trovare la strada giusta per aprirci alla stampa digitale.

Insieme al mio amico Denis Beltrando (con cui ho condiviso tanti fallimenti e poi tanti successi) trovammo il primo rivenditore a Pinerolo (TO)

Il nostro team

marlou-benders

Marlou Beenders
Netherlands Country Manager
marlou.beenders@puurkleur.com
+31 774640088

debora-bello

Debora Bello
Executive Assistant
debora@infoaffreschi.it
+39 327 3285143

denis-beltrando

Denis Beltrando
North Italy Area Manager
debnisbetrando@gmail.com
+39 347 1537914

sara-bianco

Sara Bianco
Project Manager
sara@infoaffreschi.it

serena-caputo

Serena Caputo
Export Manager
serena@infoaffreschi.it
+39 342 9510946

rpt

Erasmo Fraccalvieri
Area Manager France & Monaco
erasme.group@gmail.com
+33 9 67189612

carmelo-manisco

Carmelo Manisco
Germany Country Manager
affreschi-e-affreschi-germany@gmx.com
+49 177 3100418

oscar-muro

Oscar Muro
California Area Manager
www.affreschiusa.com
oscar@affreschiusa.com

+1 (949) 798-9606

ivan-accoto

Ivan Accoto
German-speaking Switzerland Area Manager
info@affreschi-schweiz.ch
www.affreschi-schweiz.ch
+41 797665983

alessio-orlandi

Alessio Orlandi
Mexico Country Manager
alessio@pintalia.com.mx
+52 7772253329
 

dario-roselli

Dario Roselli
Ceo & Founder
info@infoaffreschi.it

Dove siamo

La nostra sede è nel Salento.

Ammira il nostro WallGlobe dove luccicano le città in cui si trovano i nostri clienti più importanti.